fbpx

Valentino Tesi

Il Vino è Cultura

Questi mesi di emergenza e restrizioni alla libertà personale dovuti alla pandemia di Covid-19, hanno palesemente confermato, mai ce ne fosse stato bisogno, che l’Italia ha nei suoi elementi di forza economica il turismo. Nazione di arte, natura, musica, paesaggi, gastronomia e “last but not least” vino. Uno dei pochissimi paesi al mondo in cui tutti gli elementi che ho citato coesistono e sono collegati.

LA NASCITA DELLO “SPUMANTE ITALIANO”

Chi l’avrebbe mai detto che il primo Metodo Classico italiano sia stato prodotto in Piemonte? In un territorio oggi famoso per l’amabile Asti? Ebbene sì, tutta opera del Cavalier Carlo Gancia. Il futuro imprenditore, fondatore della omonima ditta di Canelli nacque nel 1829 a Narzole, Comune in provincia di Cuneo, da una famiglia di commercianti …

LA NASCITA DELLO “SPUMANTE ITALIANO” Leggi altro »

VINI UNDERWATER

Si stanno sempre più affermando sul mercato i cosiddetti vini “underwater” ovvero affinati nelle profondità del mare o dei laghi; metodo classico, Charmat, vini bianchi e rossi.Moda passeggera? Ultima trovata di marketing? O rivoluzione scientifica? Cerchiamo di capire meglio. Innanzitutto un passo indietro, esattamente nell’estate 2010, Mar Baltico. Proprio allora, Christian Ekström, giovane guida turistica, …

VINI UNDERWATER Leggi altro »

Borgo_Col

IL PROSECCO COLFONDO

Vi è mai capitato di imbattervi in una bottiglia di Prosecco, chiuso con il tappo delle birre, di uno strano colore giallo torbido, dall’aspetto velato, con dei residui biancastri sul fondo della bottiglia? Tranquilli il prodotto non è avariato, semplicemente vi trovate al cospetto del Prosecco come veniva fatto un tempo nelle campagne, quello della …

IL PROSECCO COLFONDO Leggi altro »

Come conservare le bollicine in casa

Inizio subito con una premessa, non sono un amante dei Metodo Classico bevuti a distanza di molto tempo dal dégorgement. Avete presente quando il tipico tappo a fungo si è trasformato, negli anni, in uno stretto e sottile cilindretto? Ecco, probabilmente si è arrivati in quella fase in cui lo spumante avrà certamente acquistato ampiezza …

Come conservare le bollicine in casa Leggi altro »

Vitigno_TrentoDOC

TRENTODOC: le bollicine di montagna

Trento Doc o meglio Trentodoc, tutto attaccato, come spesso lo troviamo scritto sulle bottiglie. Cosa identifica questo nome? Facciamo un salto indietro nel tempo per ripercorrerne le tappe più significative. Se oggi pensare a tale denominazione rimanda a uno dei Metodo Classico italiani più rinomati,storicamente la produzione vinicola di tali territori era legata ai vini …

TRENTODOC: le bollicine di montagna Leggi altro »

SAVE WATER, DRINK WINE!

Dopo lo tsunami “coronavirus”, in cui siamo tutt’ora coinvolti, viene spontaneo interrogarsi su cosa succederà al consumo del vino. I primi dati mostrano incoraggianti segni “più” su quello casalingo e vendite nella GDO (grande distribuzione). Notizie che non destano grandi sorprese, durante il lockdown, con ristoranti e bar chiusi, il vino è stato bevuto in …

SAVE WATER, DRINK WINE! Leggi altro »

VINO IN FARMACIA

Quando le farmacie non erano soltanto esercizi di commercio al dettaglio ma veri e propri laboratori di preparati galenici, anche il vino, talvolta, soprattutto aromatizzato, è stato protagonista. Perché? La farmacologia a fine ‘800 si basava prevalentemente sull’erboristeria, ed era proprio il farmacista a possedere una completa conoscenza delle proprietà terapeutiche e organolettica di ciascuna spezia.