fbpx

La nostra selezione di bollicine italiane

Il nostro staff ha realizzato delle partnership con cantine molto particolari per comunicare al meglio la qualità delle bollicine del Made in Italy e per garantire un esperienza degustativa unica

Asolo

Territorio caratterizzato da dolci pendii su cui maturano le uve, protetti dal Monte Grappa e cullati dai venti freschi che d’estate scendono dalle Dolomiti lungo la valle del Piave. La produzione annua ammonta a circa 12 milioni di bottiglie su una superficie di 1.500 ha. Le uve permesse provengono dai vigneti di Glera, e con il limite del 15 % da uve autoctone quali Verdiso, Bianchetta, Perera

Read More

Trentodoc

Nasce da vigneti situati ad un altitudine fra i 200 e i 900 m.s.l.m. in un ambiente con climi caratterizzati da forti escursioni termiche giornaliere in grado di regalare alle uve complessità aromatica, eleganza e freschezza. La superficie trentina coltivata per realizzare spumante è di circa 1.000 ha con una produzione annua di circa 10 milioni di bottiglie. Le uve permesse provengono da vigneti di Chardonnay, Pinot Bianco, Pinot Nero e Pinot Meunier.

Read More

Oltrepò Pavese

La sua forma triangolare, che ricorda un grappolo d’uva, è costituita da colline che dalla pianura costiera del Po’ salgono gradatamente da 200 fino a 700 m.s.l.m. La produzione di metodo classico viene coltivata su una superficie di circa 155 ha con una produzione di circa 1.350.000 bottiglie. Le uve permesse provengono dai vigneti di Pinot Nero, Chardonnay, Pinot grigio e Pinot Bianco.

Read More

Franciacorta

Caratterizzata da dolci e antichissime colline nate dai ghiacciai che 10.000 anni fa ritirandosi hanno creato l’anfiteatro all’interno del quale ha preso vita la Franciacorta. La superficie coltivata a vite Franciacorta D.O.C.G. è di circa 2.900 ha con una produzione di circa 19 milioni di bottiglie. Le uve permesse provengono dai vigneti di Chardonnay, Pinot nero, Pinot bianco fino ad un limite del 50%. Per la tipologia Satèn è vietato l’utilizzo del Pinot nero.

Read More

Alta Langa

Vasta area collinare tra i 250 e i 550 m.s.l.m. con moderata insolazione, dotate di buone escursioni termiche e con un umidità relativa contenuta. I terreni calcarei – argillosi donano al vino la loro caratteristica acidità. La produzione annua si attesta su 1.300.000 bottiglie su una superficie di 350 ha. Le uve permesse provengono dai vigneti di Chardonnay e Pinot Nero.

Read More

Conegliano Valdobbiadene

Situata a metà tra le Dolomiti e il mare Adriatico, i suoli hanno un origine molto antica che risale al sollevamento dei fondali marini e lacustri. Caratteristica è la zona del Cartizze, una ristretta area di 107 ha nel cuore di Valdobbiadene. La produzione ammonta a 93 milioni di bottiglie su una superficie di circa 7.500 ha. Le uve permesse provengono dai vigneti di Glera, e con il limite del 15 % da uve autoctone quali Verdiso, Bianchetta, Perera.

Read More